Percorsi d’Arte a Villa Arrecifes, Marco Ippolito

Villa Arrecifes ospita una selezione di opere di Marco Ippolito, incisore, pittore, appassionato sperimentatore di tecniche.

Le opere appartengono alla collezione di Villa Arrecifes e rappresentano una significativa selezione della ricerca artistica di un percorso iniziato nei primi anni ‘80.

Marco Ippolito nasce a Sassari, dove vive e lavora. Compie gli studi artistici presso il locale Istituto Statale d’Arte nella sezione Grafica e Fotografia.

Nel 1980 inizia l’attività di grafico, fotografo e illustratore.

A partire dal 1984 tiene diverse mostre personali e partecipa a varie esposizioni collettive.

È docente presso il Liceo Artistico Statale di Sassari e, dopo aver insegnato nella sezione Grafica e Fotografia, attualmente insegna Discipline Audiovisive.

Nel 2008 e nel 2009 tiene i corsi per adulti di incisione xilo-calcografica presso l’Istituto Statale d’Arte di Sassari. Nel 2014 è artista selezionato nel Premio Internazionale per l’Incisione F.I.G. a Bilbao.

È presente nel progetto sperimentale “Arte Cisoria” che vede la collaborazione tra Casa Falconieri e l’Università di Salamanca / Istituto Universitario di Ricerca in Arte e Tecnologia dell’Animazione.

Dedica il proprio lavoro artistico all’incisione, alla pittura ed alla fotografia.

È autore, insieme ad altri artisti con cui collabora, di diverse edizioni di stampe d’arte.

ATTIVITÀ ESPOSITIVA di Marco Ippolito


1984 Nulvi (SS), Sala Consiliare / Bari, Expo Arte / Sassari, Padiglione dell’Artigianato / Sassari, Galleria Asfodelo;


1986 Sassari, Ca è Voltaire / Sassari, Palazzo della Provincia “Biennale dei Giovani” / Gavoi, Biblioteca Comunale;


1988 Gavoi (NU), “Identità e Traiettorie” / Sassari, Palazzo della Provincia;


1989 Sassari, Centro Culturale Novissima / Sassari, Istituto Statale d’Arte “L’O cina della Ricerca”, cartella di serigra e per Mauro Manca di C.Catta, S.Coradduzza, P.Dessy, M.Ippolito, N.Marotta, N.Masia, I.Panzino, R.Puzzu, A.Secchi;

1990 Sassari, Galleria Denti&Denti ciclo “Epifania” / Gavoi (NU), “Identità e Traiettorie” / Sassari, Centro Culturale Novissima / Cagliari, Spazio Intergra ca, Tempio, Liceo Artistico Statale, “Parabole” cartella di serigra e di C.Catta, A.Fiori, M.Ippolito, N.Masia, R.Puzzu;

1991 Sassari, “Provaci ancora Sam” cartella di serigra e di C.Catta, A.Fiori, M.Ippolito, N.Masia, C.Masini, R.Puzzu / Sassari, “Babe- le”, cartella di litogra e per la tipogra a Moderna di C.Catta, A.Fiori, M.Ippolito, R.Puzzu;

1992 Sassari,“Tarli d’Artista”, cartella di xilogra e di A.Fiori, M.Ippolito, R.Puzzu;

2006 Tempio, Liceo Artistico Statale, ciclo “Verso le fonti”;


2008 Sassari, La Frumentaria, “Incisioni Italiane” / Sassari, Istituto Statale d’Arte, “Lo Stato dell’Arte”;


2009 Sassari, Istituto Statale d’Arte, “I giardini di Lussemburgo”; 2010 Sassari, Liceo Artistico Statale, “Lo Stato dell’Arte 2010” / Sassari, La Frumentaria, “Incisioni Italiane”;


2012 Sassari, La Frumentaria, “Incisioni Italiane”;


2013 Sassari, Liceo Artistico Statale, “Coriandoli di storia”/ Sassari, Museo del Carmelo, “25 Anni della Accademia di Belle Arti di Sassari” / Bonnanaro (SS), GovanorArt , “Rigenera”;


2014 Sassari, Liceo Artistico Statale, “Segnali di fumo”/ Salamanca, Istituto Universitario di Ricerca in Arte e Tecnologia dell’Ani- mazione, “Arte Cisoria”/Bilbao, Fig Bilbao 2014 / Sassari, Liceo Artistico Statale, “Il viaggio”;


2015 Sassari, Liceo Artistico Statale, “Arte Cisoria” / Lunamatrona (MC), Museo del Territorio “Sa Corona Arrùbia”, “Giovanni Dotzo tra gli incisori sardi” / Isili (CA), chiesa di S.Antonio, “Per- corsi nell’incisione”;

2016 Cagliari, Cittadella dei Musei,“Segni in Progress”/ Sassari, Atha- O cina per la sperimentazione delle Arti Visive, “Periplo”, car- tella di incisioni di G.Corso, M.Ippolito, E.Lazzaroli, R.Puzzu;

2018 Pisa, Museo della Gra ca Palazzo Lanfranchi, “Navigare tra se- gni”/ Firenze, Fondazione Il Bisonte, “...a due passi da Atlanti- de”/ Martis (SS), Museo di Martis, “Kronos”/ Sassari, Banco di Sardegna Sala Siglienti, “Tra Preistoria e Novecento. Simboli di un’Identità”/ Sassari, Atha-O cina per la sperimentazione delle Arti Visive, “Il tempo non esiste”, cartella di incisioni di G.Corso, A.Fiori, M.Ippolito, E.Lazzaroli, R.Puzzu, G.Sechi;

2020 Fertilia,(SS)VillaArrecifes,“Percorsid’ArteaVillaArrecifes.

Caricamento...
Ops!
Stai utilizzando un broswer che non sopportiamo pienamente. Per favore aggiornalo per un'esperienza migliore.
Il nostro sito funziona al meglio con Google Chrome.
Come aggiornare il broswer